La tua area riservata. Per gestire Articoli, Annunci e Commenti
Scritto da Redazione    Giovedì 16 Maggio 2013 10:58    Stampa
Comune di Larino perde ricorso su gestione fiera d'Ottobre. Boffa: atto illegittimo
Larino - Politica Larino

LARINO - Noi saremo gli “inesperti” incapaci di amministrare, con queste accuse il centro destra porta avanti la sua campagna elettorale, intanto ecco loro cosa sono stati capaci di fare. La notizia arriva come un fulmine a ciel sereno, il Consiglio di Stato, la sesta sezione per la precisione, ha condannato il Comune di Larino in merito all’affidamento diretto della fiera d’ottobre, “un altro macigno – dice Boffa candidato alle prossime elezioni amministrative – che peserà inevitabilmente sulle tasche dei cittadini”. I fatti sono questi e a raccontarli è proprio Alfonso Boffa, “Il Comune di Larino organizza ogni anno una manifestazione denominata “Fiera di ottobre” che si svolge presso il campo sportivo comunale ove vengono ospitati espositori e venditori di merci e beni relativi ai settori del commercio, artigianato, agricolo e della ristorazione.

Con determinazione 1° agosto 2011, n. 147 il Comune ha affidato direttamente, tramite convenzione, la gestione dell’attività per gli anni 2011 e 2012 all’Unione commercio Molise cooperativa sociale. Tale determinazione è stata impugnata da Pro.gest 3000 s.r.l., che aveva svolto la relativa attività per gli anni 2011 e 2012, innanzi al Tribunale amministrativo regionale per il Molise, Sezione prima, questo recita la sentenza – dice Boffa – a questo punto però Il Tribunale amministrativo, con sentenza 27 luglio 2012, n. 414, ha accolto il ricorso, rilevando, in particolare, che il Comune avesse violato le regole che presiedono allo svolgimento delle procedure di gara.

In particolare, si è ritenuto che, non venendo in rilievo un contratto di appalto di servizi ma lo svolgimento di un servizio pubblico, non vi fossero le condizioni previste dall’art. 5 della legge 8 novembre 1991, n. 381 (Disciplina delle cooperative sociali) per l’affidamento diretto della gestione della fiera alla predetta cooperativa, e qui è fin troppo ovvio, un ente pubblico per affidare un servizio del genere deve fare una gara d’appalto, ma andiamo avanti, non contenti i nostri amministratori, che oggi si ricandidano, tranne Urbano, la delibera per l’affidamento è stata firmata da tutti gli amministratori oggi ricandidati nel centro destra. Il Consiglio di Stato secondo voi che fa? Da torto al Comune, e anche questa sembra un’ovvietà, se già in primo grado ti hanno detto che non potevi affidare il servizio senza gara d’appalto non devi farlo, e infatti ecco la decisione dei giudici romani. 

Il Consiglio di Stato, in sede giurisdizionale, Sezione Sesta, definitivamente pronunciando: a) respinge l’appello proposto con il ricorso indicato in epigrafe; b) condanna l’appellante al pagamento, in favore della società resistente, delle spese processuali del presente grado di giudizio che si determino in euro 3.000,00, oltre accessori. Ordina che la presente sentenza sia eseguita dall’autorità amministrativa. Così deciso in Roma nella camera di consiglio del giorno 26 marzo 2013. Questa è la sentenza, insomma ancora una volta, per colpa di qualcuno, i larinesi devono pagare i danni, in quanto ci risulta che già la Progest 3000, la società esclusa, ha presentato un esposto alla Procura della Repubblica di Larino, nel quale sembra chieda i danni per oltre 400 mila euro, non c’è che dire, un bell’esempio di buona amministrazione.

Alfonso Boffa

mySocial (condivi l'articolo sul tuo social preferito)
 
myNews.iT - Per spazio Pubblicitario chiama il 393.5496623

Cronaca

Cronaca Molise | 3 Settembre 2015

Esperti nella truffa, raggiravano commercianti. Incastrati e denunciati da Polizia

CAMPOBASSO - La Polizia di Stato di Campobasso ha denunciato alla locale Procura della Repubblica due persone, entrambe residenti in ...

Altri Articoli: Cronaca Termoli, Cronaca Campomarino, Cronaca Montenero - Petacciato, Cronaca Tremiti, Cronaca Molise, Cronaca Larino

Politica

Politica Termoli | 2 Settembre 2015

No fermata Frecciarossa a Termoli, De Matteis: Molise non può pagare sempre. Ora basta

TERMOLI - Il Presidente della Provincia di Campobasso Rosario De Matteis è intervenuto in merito ...

Altri Articoli: Politica Termoli, Politica Campomarino, Politica Montenero - Petacciato, Politica Tremiti, Politica Molise, Politica Larino

Sport

Sport Termoli | 3 Settembre 2015

Stadio Cannarsa inaccessibile per lavori. Il Termoli si sposta a Guglionesi

TERMOLI - A causa di lavori di messa in sicurezza che si stanno eseguendo in ...

Altri Articoli: Sport Termoli, Sport Campomarino, Sport Montenero - Petacciato, Sport Tremiti, Sport Molise, Sport Larino

Turismo

Turismo Molise | 3 Settembre 2015

La Transiberiana d'Italia fa il pieno di Turisti. Sulmona-Carpinone conquista tutti

CARPINONE - Si è chiuso con una nutrita serie di appuntamenti che hanno tutti fatto ...

Altri Articoli: Turismo Termoli, Turismo Campomarino, Turismo Montenero - Petacciato, Turismo Tremiti, Turismo Molise, Turismo Larino